Incoming & Outgoing Tour Operator


TOUR DEI LUOGHI SACRI  5 giorni

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

 

1° Giorno - Partenza da Roma per Gubbio, visita guidata della città e pranzo in ristorante. Splendida città medioevale, tra le meglio conservate d'Italia, Gubbio è ricca di monumenti e di storia: la città offre ai visitatori indimenticabili scorci nella intricata rete dei suoi vicoli. Al centro della città sorge maestoso il Palazzo dei Consoli, spettacolare architettura civile del medioevo. Al suo interno si conservano, fra gli altri oggetti d'interesse storico e artistico, le famose Tavole Eugubine, sette lastre di bronzo risalenti al III secolo a.C., sulle quali l'antico popolo degli Umbri lasciò una delle più importanti testimonianze epigrafiche dell'Età Antica. La visita prosegue in Piazza Grande, le Logge e la Chiesa di San Francesco.

il 15 maggio si tiene a Gubbio la più famosa manifestazione folkloristica dell'Umbria: la Corsa dei Ceri, celebrata in onore di Sant'Ubaldo. Nel pomeriggio proseguimento per Chiusi della Verna, visita, cena e pernottamento in zona.

 

2° Giorno - Partenza per Firenze, breve visita guidata della città, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per il Sacro Monte di Varallo (VC), cena e pernottamento in zona.

 

3° Giorno - In mattinata visita guidata di Varallo, pranzo in ristorante. Il Sacro Monte sorse per iniziativa del Beato Bernardino Caimi, che, di ritorno dalla Terra Santa (alla fine del 1400), volle ricreare in piccolo i luoghi della Palestina. Al progetto, settant'anni più tardi, si interessò anche San Carlo Borromeo, che diede nuovo impulso all'opera e la denominò "Nuova Gerusalemme". Il complesso degli edifici, una cinquantina, è stato costruito nel corso di un paio di secoli. Ogni cappella rappresenta, con affreschi (circa 4.000 figure) e con gruppi di statue (circa 400), scene della vita di Gesù e di Maria.

Fra gli artisti più importanti che hanno lavorato a Varallo c'è Gaudenzio Ferrari, che collaborò con il fondatore ad avviare il Sacro Monte. Sua è la grandiosa cappella della Crocifissione. Il Sacro Monte di Varallo, per la bellezza del luogo, per le sue testimonianze di fede e di arte, costituisce un monumento unico nel suo genere.

Nel pomeriggio proseguimento per la Sacra di San Michele e visita guidata. Il tour della Sacra di San Michele è un itinerario straordinario e affascinante. Un bellissimo luogo carico di storia e di curiosità, che offre un panorama fantastico della Val di Susa. Durante la visita all'interno della Sacra, a quasi 1.000 metri d'altezza, si respira l'aria medioevale di questa suggestiva Abbazia millenaria. L'imponente architettura, le leggende, la storia e il mistero, vi accompagneranno durante tutto il tour. Salendo per la strada panoramica si può ammirare da lontano una spettacolare abbazia arroccata su uno sperone di roccia che domina la Val di Susa, tanto imponente da incutere quasi timore, ma, allo stesso tempo, tanto affascinante da incantare chi la guarda. Quando si arriva al portone d'ingresso della Sacra di San Michele, si può ammirare davvero tutta l'imponenza, il fascino e la bellezza della struttura. All'entrata si può vedere e apprezzare la statua di San Michele Arcangelo, collocata sulla roccia viva della montagna, così come la Sacra stessa. Superato l'ingresso ci si trova in un grandissimo ambiente, composto da un ripido scalone in pietra e un enorme pilastro di 18 metri che sostiene il pavimento della chiesa sovrastante. Stiamo salendo lo Scalone dei Morti: fino a qualche decennio fa nelle nicchie laterali erano conservati glii scheletri di alcuni monaci. Oggi rimangono soltanto alcune tombe decorate di personaggi illustri dell'epoca. In cima allo Scalone dei Morti si trova una delle opere più conosciute della Sacra di San Michele: il Portale dello Zodiaco. Infatti è il più antico ciclo romanico sullo zodiaco e sulle costellazioni. Una buona parte della visita è dedicata all'interpretazione di questa importante e affascinante realizzazione. Gli stipiti del Portale sono decorati sia all'interno che all'esterno. A destra ci sono i simboli dello zodiaco, avvolti in cerchi formati da rami intrecciati, a sinistra i simboli delle costellazioni. Entrati nella chiesa principale si nota che è stata costruita con due stili diversi, anche se uniti in modo molto armonico tra loro. Parte della struttura infatti è romanica, mentre l'altra è in stile gotico. Si possono poi notare tanti altri particolari interessanti. Si vede il culmine della montagna "spuntare" dal pavimento, come per ricordare al visitatore che le pareti rocciose sono parte integrante della struttura della Sacra di San Michele.

La visita finnisce su una balconata con una vista mozzafiato, dalla quale si può osservare la vallata, la torre della bell'Alda e le rovine del Monastero Nuovo, che era stato costruito durante il periodo di massima espansione dell'attività monastica. Cena e pernottamento sul Lago di Avigliana.

 

4° Giorno - Partenza per Santa Margherita Ligure e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio imbarco per l'Abbazia di San Fruttuoso, visita e rientro a Santa Margherita Ligure. Proseguimento per Lucca, cena e pernottamento in hotel.

 

 

 

5° Giorno - In mattinata visita guidata di Lucca. Lucca è indubbiamente tra le città toscane più interessanti dal punto di vista storico e artistico. Celebre per le sue mura ancora intatte con enormi porte e bastioni, la nostra guida locale vi condurrà nell'incantevole centro storico, percorrendo a piedi un tratto delle mura e godrete di una vista mozzafiato sopra ii tetti delle abitazioni. Nel centro storico potrete ammirare le principali attrazioni della città, quali Piazza Anfiteatro, la Torre Guinigi, la Cattedrale di San Martino e farete una passeggiata lungo le pittoresce viuzze e negozi di antiquariato.

Proseguimento per Pisa, pranzo in ristorante e breve visita della città. In serata rientro a Roma.

 

 

 

Richiedi il preventivo per questo tour: info@nextbusinesstravel.com